News del sito

Concorso straordinario: è abilitante per chi lo supera

 
News Anicia
Concorso straordinario: è abilitante per chi lo supera
di News Anicia - Tuesday, 22 September 2020, 19:07
 

Si è molto parlato in questi giorni della partenza dei concorsi; in particolare il concorso straordinario dovrebbe essere il primo a partire già da Ottobre, seppur le forze dell’opposizione spingono per un rinvio generale.

La Azzolina però ha dato conferma: anche se non si conoscono ancora le date, i concorsi si faranno, e per lo straordinario sono più di 64 mila sono gli aspiranti docenti che vi parteciperanno per cercare di ottenere finalmente il tanto desiderato ruolo.
Di posti a disposizione per i vincitori ne sono previsti però circa la metà, 32 mila.
Cosa succederà dunque per gli altri 32 mila, ovvero per chi non entrerà nei posti in ruolo?

Rispondiamo dicendo che chi supera la prova scritta del concorso straordinario, anche se non rientra nei posti a disposizione per il ruolo per la propria classe di concorso nella regione scelta, potrà comunque ottenere l’abilitazione all’insegnamento.

La prova scritta computer based per i posti comuni è composta da cinque quesiti a risposta aperta, volti alla valutazione delle conoscenze e delle competenze disciplinari e didattico-metodologiche più un quesito composto da un testo in lingua inglese seguito da cinque domande di comprensione a risposta aperta volte a verificare la capacita’ di comprensione del testo al livello B2 del Quadro comune europeo di riferimento per le lingue.

La prova scritta computer based per i posti di sostegno prevede cinque quesiti finalizzati all’accertamento delle metodologie didattiche da applicare alle diverse tipologie di disabilità, nonchéa valutare le conoscenze dei contenuti e delle procedure volte all’inclusione scolastica degli alunni con disabilità più un quesito composto da un testo in lingua inglese seguito da cinque domande di comprensione a risposta aperta volte a verificare la capacita’ di comprensione del testo al livello B2 del Quadro comune europeo di riferimento per le lingue.

Secondo quanto comunicato dalla Azzolina chi supera la prova e rientra nel numero dei posti accantonati per l’anno scolastico 2020/21, avrà immissione in ruolo giuridica dal 1° settembre 2020 ed economica dal 1° settembre 2021 o comunque dalla presa di servizio, se successiva.

La prova del concorso straordinario si supera con almeno 56/80. Coloro i quali la supereranno ma non rientreranno nel numero dei posti previsti per la propria classe di concorso nella regione scelta, potranno comunque conseguire l’abilitazione all’insegnamento per quella classe di concorso. Lo prevede il DL 126/2019, convertito con modificazioni nella legge 159 del 20 dicembre 2019.

Formazione Anicia 

Tel. 06/5898028 -   351.9417441

E-mail: formazione@anicia.it